AIDA

[Data da stabilire]


Trama: Nella storia del Festival di Salisburgo, l’Aida di
Giuseppe Verdi è stata eseguita una sola volta, nel 1979, messa in scena e diretta da Herbert von Karajan. Per il suo ritorno, il Festival di Salisburgo ha riunito una superba squadra di artisti, rendendo questa produzione la più ricercata nella storia del Festival. Il cast è guidato con maestria ed eccellenza da Anna Netrebko nel ruolo della protagonista, sotto la regia di Shirin Neshat, artista newyorkese di origine iraniana e diretto dal miglior conduttore verdiano del mondo, Riccardo Muti. Aida pur essendo una delle opere liriche più popolari, è allo stesso tempo una profonda riflessione sulle gerarchie del potere e uno dei lavori più intimi di Giuseppe Verdi, principalmente quando si focalizza sulle emozioni travolgenti delle tre vittime del tragico triangolo amoroso: Radamès, il vittorioso capitano delle guardie egiziane, e le due donne rivali in amore, la figlia del faraone Amneris e la sua schiava etiope Aida.

Opera in quattro atti (1871)
Musica: Giuseppe Verdi
Libretto: Antonio Ghislanzoni
Basato su un soggetto originale dell’archeologo
francese Auguste Mariette
Nuova produzione
in coproduzione con la Staatsoper di Vienna

Direttore d’orchestra Riccardo Muti
Regista Shirin Neshat
Orchestra Wiener Philharmoniker
Coro Konzertvereinigung Wiener Staatsopernchor
Aida Anna Netrebko
Radamès Francesco Meli
Il Re Roberto Tavaglini
Amneris Ekaterina Semenchuk
Ramfis Dmitry Belosselskiy
Amonasro Luca Salsi
Un messaggero Bror Magnus Todenes
Sarcedotessa Benedetta Torre

In lingua italiana, sottotitolato in italiano

Durata: 2h e 40′ circa con 1 intervallo.

Orario degli spettacoli:

— Per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019
questo locale è chiuso in via preventiva. Appena avremo aggiornamenti li comunicheremo al più presto.
Ci scusiamo per il disagio.

Appena avremo novità le pubblicheremo in queste pagine.

:: 4K Presentato con sistema cinematografico SONY 4K con una risoluzione 4 volte superiore ad una proiezione tradizionale.

Prezzi d’ingresso validi esclusivamente per la stagione operistica:
Interi € 14,00
Ridotti* € 12,00
Eventuale supplemento di prenotazione/Prevendita € 1,00
* Per gli eventi della stagione teatrale (Opere e Balletti) hanno diritto al prezzo ridotto i minori di 18 e i maggiori di 60 anni.
Non valgono abbonamenti, buoni, biglietti omaggio e tessere di favore

Lo spettacolo è composto da 4 atti divisi da un intervallo.

Dolby 5.1 Surround PCM Attenzione ai più piccoli

Trailer:


Di seguito la spiegazione dei bollini utilizzati nella scheda del film per indicarne il contenuto ai genitori oppure l’eventuale divieto:
Mentre i bollini che non riportano un divieto di età sono un consiglio, i divieti (14 o 18) sono imposti dal Ministero dello Spettacolo attraverso apposite commissioni e hanno valore di legge. Quando un film è vietato (14 o 18 anni) il personale alla cassa e alla porta chiederà un documento d’identità valido. Se il documento non può essere esibito, verrà vietato l’accesso alla sala. I minori (di 14 o 18 anni a seconda del divieto) non possono accedere alle sale nemmeno se accompagnati da un adulto.

Ricordiamo, inoltre, che i bambini non possono essere lasciati da soli all’interno della struttura senza la supervisione di un adulto. In caso di bambini non accompagnati da un adulto durante la proiezione del film, la direzione declina qualsiasi responsabilità.

Film per tutta la famiglia Film per tutta la famiglia: sono film pensati per essere visti da tutta la famiglia, sono l’occasione perfetta per passare un pomeriggio tutti assieme.

Attenzione ai più piccoli Attenzione ai più piccoli: il film contiene scene che il bambino da solo potrebbe non capire o potrebbero procurargli forti emozioni (compresa la paura). Si consiglia ai genitori di seguire il bambino durante la visione del film.

Pubblico Adulto Pubblico Adulto: questo film non è vietato ma i suoi contenuti (immagini e linguaggio) possono essere del tutto inadatti ad un pubblico di bambini. Si raccomandano i genitori di informarsi quanto più possibile sui contenuti del film e di valutare a seconda del grado di maturità del minore la possibilità o meno di visione.

Vietato ai Minori di 14 anni Vietato ai minori di 14 anni: sarà richiesto un documento di identità valido sia al momento dell’acquisto del biglietto, sia all’ingresso delle sale. La mancata esibizione del documento comporterà l’impossibilità di accesso alla sala anche in presenza del biglietto d’ingresso.

Vietato ai Minori di 18 anni Vietato ai minori di 18 anni: sarà richiesto un documento di identità valido sia al momento dell’acquisto del biglietto, sia all’ingresso delle sale. La mancata esibizione del documento comporterà l’impossibilità di accesso alla sala anche in presenza del biglietto d’ingresso.