SIAMO PRONTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA

Siamo pronti. Per dare però il tempo che il mercato prenda forma e più di tutto che la situazione sia chiaramente e inconfutabilmente adatta alla ripartenza, non riapriamo subito. Preferiamo aspettare fino al 13 maggio quando ripartiremo con il nuovo film di Woody Allen: Rifkin’s Festival, che doveva uscire in Italia lo scorso novembre. Poi vedremo il da farsi. Partiamo

SI APRE O NON SI APRE?

Con la pubblicazione del nuovo Decreto del Presidente del Consiglio del 2 marzo, si apre la possibilità di apertura delle sale cinematografiche e dei teatri dal 27 marzo, Se dal punto di vista delle misure tecniche richieste per contenere la pandemia siamo già pronti perché per l’apertura della scorsa estate avevamo già attrezzato i condizionatori affinché cambino l’aria in sala

L’ATTESA

Un aggiornamento per questo mese di gennaio: mentre scriviamo questa pagina non ci sono certezze in merito ad una prossima riapertura dei cinema ma, come tutti sappiamo, la situazione non sembra voler migliorare, almeno a breve termine. Quindi aspettiamo, un po’ come Natalie Wood e James Dean nella foto qui sopra, aspettiamo e ci prepariamo per tornare a fare Cinema!!!

SOMEWHERE OVER THE RAINBOW

Oltre l’arcobaleno il cielo è blu. E anche noi, come Judy Garland, guardiamo oltre e speriamo in un futuro migliore, dove quello che stiamo vivendo adesso sarà solo un ricordo e le vite di tutti noi torneranno alla normalità anche se penseremo per sempre a chi non c’è più. Da qualche parte, oltre l’arcobaleno, torneremo a sognare. Sogneremo con nuove

Scroll Up