L’ATTESA

Prima dello spettacolo

Un aggiornamento per questo mese di gennaio: mentre scriviamo questa pagina non ci sono certezze in merito ad una prossima riapertura dei cinema ma, come tutti sappiamo, la situazione non sembra voler migliorare, almeno a breve termine.

Quindi aspettiamo, un po’ come Natalie Wood e James Dean nella foto qui sopra, aspettiamo e ci prepariamo per tornare a fare Cinema!!!

Abbiamo iniziato ad inserire alcune schede film anche se non ci sono date di uscita definite ma crediamo sia giusto mantenere un po’ colorato e vivo anche il sito. I film sono caricati senza un particolare ordine e senza nessuna preferenza.

Ci sarà il rischio che qualche titolo finisca in streaming? Poco male. Siccome dietro ad ogni film c’è il lavoro di migliaia di persone, l’importante è che anche loro possano continuare a lavorare.

Film golosi ce ne sono: da 007 con Daniel Craig, in attesa di uscire oramai dallo scorso aprile, all’Attesissimo Dune di Denis Villeneuve che si prende in carico la responsabilità di portare sullo schermo (dopo il film di Lynch del 1984) l’opera di Frank Herbert, passando da Carlo Verdone che, con grande stima da parte di tutto il mondo dello spettacolo, cerca con tutte le sue forze di far uscire il suo Si vive una volta sola nei cinema). Non dimentichiamo nemmeno Top Gun: Maverick con un Tom Cruise più in forma che mai che arriverà in sala anche con l’ultimo capitolo di Mission: Impossible 7 di cui ha girato proprio questo autunno alcune scene a Roma e a Venezia.

Via alla speranza allora, un po’ come già scritto citando Il Mago di Oz con Judy Garland, e ben venga l’attesa per il bene di tutti.

Steven Spielberg e Ke Huy Quan sul set di Indiana Jones e il tempio maledetto (1984)

Come si presenta in questi giorni il nostro cinema chiuso? Mancano i due elementi principali che rendono vivo un cinema: i film e le persone. Le sale, però, sono comunque riscaldate ad una temperatura “confortevole” per gli arredi e per gli schermi. Inoltre, almeno due volte al mese, i proiettori vengono accesi e proiettano. Anche se le sale sono vuote, i proiettori eseguono il loro programma proiettando un film di test che serve a mantenere in efficienza gli impianti. Ecco: possiamo dire che il cinema attende.

(Immagine di copertina: Natalie Wood e James Dean in attesa sul set di Gioventù Bruciata – 1955)

Scroll Up