Biglietti

L’ACQUISTO DEI BIGLIETTI

Per gli acquisti on-line la Lumière si avvale dei servizi di Crea Informatica srl attraverso il sito web webtic.it

In ogni scheda dei film, dagli orari si può accedere al sistema di prevendita. L’orario specifica, attraverso il titolo del film, se lo spettacolo relativo è 2D (e in 4K), in 3D, in lingua originale (O.V.) e così via.
Cliccando l’orario del film (o sul film dalla pagina del calendario della programmazione) si apre una mini scheda riassuntiva con l’indicazione di inizio e fine show da cui, cliccando su “acquista” si arriverà ad una nuova pagina ospitata dal server webtic.it che permette l’acquisto del biglietto.


Il sistema webtic di acquisto richiede una registrazione tramite la quale sarà possibile gestire i propri biglietti. In alternativa è possibile accedere con il proprio account Google o Facebook.
Tutte le istruzioni sono riportate all’interno del sistema webtic.

Puoi controllare il corretto acquisto direttamente dalla pagina web di webtic, o attraverso l’app per smartphone, accedendo al tuo profilo e selezionando “I miei acquisti”.

Per i pagamenti on-line utilizziamo la piattaforma Stripe.com

Per accedere al cinema non è necessario stampare i biglietti su carta: basta presentarli all’ingresso dallo schermo del proprio smartphone. L’importante è che si possa esibire il biglietto vero e proprio (che contiene i dati del film e dello spettacolo e un codice a barre – o un QR-Code a seconda della versione dell’app). Si può visualizzare il proprio biglietto direttamente dall’app webtic dalla sezione “My Tickets”.

I biglietti acquistati e stampati (o con il pdf dal proprio smartphone) sono dei veri e propri titoli d’ingresso e non necessitano di ulteriori passaggi. Questi biglietti devono solamente essere esibiti alla maschera al momento dell’ingresso in sala per il controllo e poi conservati fino alla fine della proiezione.

Per i prezzi dei biglietti e le promozioni in corso vai alla pagina dedicata.

Per qualsiasi altra informazione non esitare a contattarci

Ricorda inoltre: il biglietto ha valore fiscale ed è a tutti gli effetti un titolo di ingresso uguale a quello stampato in biglietteria. Il biglietto vale solo per lo spettacolo, il giorno e l’ora per cui è stato acquistato. Ogni altro uso non è consentito. Il rimborso non è possibile se non nel caso un cui lo spettacolo non venga effettivamente proiettato dal cinema.

(Immagine: Buster Keaton e Kathryn McGuire in Sherlock Junior – 1924)