SI VIVE UNA VOLTA SOLA

[Prossimamente] Data da stabilire


Trama: Il Professor Umberto Gastaldi (Carlo Verdone) guida una formidabile équipe medica composta dalla strumentista Lucia Santilli (Anna Foglietta), dall’anestesista Amedeo Lasalandra (Rocco Papaleo) e dal suo assistente Corrado Pezzella (Max Tortora): un team di eccellenti professionisti della medicina ma anche e soprattutto un gruppo di insospettabili e implacabili maestri della beffa, sorprendenti nel gioco di squadra e insuperabili nel partorire scherzi spietati, specialmente se la vittima di turno è il loro amico Amedeo. Ma la vita è piena di sorprese e durante uno sconclusionato viaggio on the road verso i mari del Sud d’Italia – fra incontri surreali, stupefacenti rivelazioni ed esilaranti avventure – i quattro amici inciamperanno in un’esperienza che non dimenticheranno mai, un colpo di scena che potrebbe cambiare per sempre le loro vite. Perché tutto può succedere se sotto un camice bianco, dietro uno stetoscopio, batte un cuore da adolescente. SI VIVE UNA VOLTA SOLA è una irresistibile, beffarda radiografia dei nostri tempi del regista romano che ancora una volta ci regala uno spaccato del presente attraverso il suo sguardo acuto, dissacrante e sempre originale.

Continua a leggere su https://www.visiondistribution.it/film/si-vive-una-volta-sola/ | Vision Distribution

Titolo Originale: Si vive una volta sola | Nazionalità: ITA | Anno: 2020 | Durata: 1h e 45′ ca. | Formato: 2D con audio 5.1

Orario degli spettacoli:

— Per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019
questo locale è chiuso in via preventiva. Appena avremo aggiornamenti li comunicheremo al più presto.
Ci scusiamo per il disagio.

Appena avremo novità le pubblicheremo in queste pagine.

:: 4K Presentato con sistema cinematografico SONY 4K con una risoluzione 4 volte superiore ad una proiezione tradizionale.

Attenzione ai più piccoli

Galleria fotografica:

Trailer:


Di seguito la spiegazione dei bollini utilizzati nella scheda del film per indicarne il contenuto ai genitori oppure l’eventuale divieto:
Mentre i bollini che non riportano un divieto di età sono un consiglio, i divieti (14 o 18) sono imposti dal Ministero dello Spettacolo attraverso apposite commissioni e hanno valore di legge. Quando un film è vietato (14 o 18 anni) il personale alla cassa e alla porta chiederà un documento d’identità valido. Se il documento non può essere esibito, verrà vietato l’accesso alla sala. I minori (di 14 o 18 anni a seconda del divieto) non possono accedere alle sale nemmeno se accompagnati da un adulto.

Ricordiamo, inoltre, che i bambini non possono essere lasciati da soli all’interno della struttura senza la supervisione di un adulto. In caso di bambini non accompagnati da un adulto durante la proiezione del film, la direzione declina qualsiasi responsabilità.

Film per tutta la famiglia Film per tutta la famiglia: sono film pensati per essere visti da tutta la famiglia, sono l’occasione perfetta per passare un pomeriggio tutti assieme.

Attenzione ai più piccoli Attenzione ai più piccoli: il film contiene scene che il bambino da solo potrebbe non capire o potrebbero procurargli forti emozioni (compresa la paura). Si consiglia ai genitori di seguire il bambino durante la visione del film.

Pubblico Adulto Pubblico Adulto: questo film non è vietato ma i suoi contenuti (immagini e linguaggio) possono essere del tutto inadatti ad un pubblico di bambini. Si raccomandano i genitori di informarsi quanto più possibile sui contenuti del film e di valutare a seconda del grado di maturità del minore la possibilità o meno di visione.

Vietato ai Minori di 14 anni Vietato ai minori di 14 anni: sarà richiesto un documento di identità valido sia al momento dell’acquisto del biglietto, sia all’ingresso delle sale. La mancata esibizione del documento comporterà l’impossibilità di accesso alla sala anche in presenza del biglietto d’ingresso.

Vietato ai Minori di 18 anni Vietato ai minori di 18 anni: sarà richiesto un documento di identità valido sia al momento dell’acquisto del biglietto, sia all’ingresso delle sale. La mancata esibizione del documento comporterà l’impossibilità di accesso alla sala anche in presenza del biglietto d’ingresso.