STAR WARS: L’ASCESA DI SKYWALKER

[PROSSIMAMENTE] In programmazione da mercoledì 18.12:


Trama: Star Wars: L’ascesa di Skywalker, film diretto da J.J. Abrams, è il terzo capitolo della trilogia della saga di Guerre Stellari ed è l’episodio finale epico dell’epopea su Skywalker. Un anno dopo gli eventi del precedente film, Gli ultimi Jedi, la Resistenza sopravvissuta o quello che ne rimane affronta ancora una volta il Primo Ordine. Non dovrà fare i conti solo con l’oscuro regime, ma anche con il passato e fronteggiare i propri tumulti interni.
Al tempo stesso l’antica battaglia tra Jedi e Sith sembra aver raggiunto l’apice, mettendo un punto definitivo alla saga di Skywalker. Il film permetterà di scoprire di più anche sul passato di Rey (Daisy Ridley), l’eroina della nuova trilogia che ha definitamente abbracciato il Lato Chiaro della Resistenza, e sull’identità dei suoi genitori, che, secondo i capitoli precedenti, l’hanno abbandonata durante la tenera età.

Inizialmente il regista di Jurassic World Colin Trevorrow era stato incaricato di dirigere il film, lavorando da subito allo script insieme a Derek Connolly. Il passaggio della staffetta tra Trevorrow a J.J. Abrams ebbe luogo in conseguenza della tragedia che accadde nel dicembre 2016: la morte prematura di Carrie Fisher.

Mentre per “Rogue One” la principessa Leia era stata ricreata digitalmente con il consenso della stessa attrice e della sua famiglia, per Episodio IX, i produttori hanno deciso di omaggiarne la memoria utilizzando solo scene di repertorio dai precedenti film. Nella sceneggiatura originale il ruolo della principessa era talmente importante che Trevorrow abbandonò il progetto.

L’unico capace di trovare una soluzione, lo script di L’ascesa di Skywalker è stato da lui riscritto insieme a Chris Terrio, è stato J.J. Abrams. La cosa più complessa è stata quella di tentare ugualmente di mantenere Carrie Fisher in un ruolo chiave, scrivendo una sceneggiatura che assecondasse il materiale girato dei film precedenti evitando in tutti i modi qualsiasi intervento digitale su di lei, eccetto quello di rimuovere gli sfondi per inserirla in diverse e nuove scenografie.

Titolo Originale: Star Wars: The Rise of Skywalker | Nazionalità: USA | Anno: 2019 | Durata: n.c. | Formato: 2D e 3D con audio 7.1


Orario degli spettacoli:

Orari degli spettacoli da definire.

:: 4K Presentato con sistema cinematografico SONY 4K con una risoluzione 4 volte superiore ad una proiezione tradizionale.

:: SONY 3D Presentato con sistema cinematografico 3D SONY – una nuova esperienza 3D più brillante e realistica. Il sistema Sony 3D utilizza occhiali riutilizzabili compatibili con Real-D che, una volta acquistati, restano di tua proprietà.

Show a Prezzo dinamico Attenzione ai più piccoli

Galleria fotografica:

Trailer:


Consigli per i bambini e i genitori

Le indicazioni sono una piccola guida per capire se un film ha contenuti adatti ad un bambino. Solitamente sono basati sulle certificazioni USA e UK.
I bollini non sono vincolanti (ad eccezione ovviamente dei VM 14 e 18 basati sul Visto Censura Italiano) ma vogliono solo essere un consiglio.
Vi ricordiamo che i bambini fino ai 13 anni devono sempre essere accompagnati. La direzione declina ogni responsabilità nei confronti dei bambini lasciati all’interno della struttura senza la supervisione di un adulto.

Film per tutta la famiglia: indica che i contenuti sono adatti anche ai bambini più piccoli. Sono film pensati e realizzati per essere visti da un pubblico di tutte le età.

Attenzione ai più piccoli: indica che i contenuti possono essere inadatti ai bambini più piccoli. Il film comunque non è vietato. La guida di un adulto deve aiutare il bambino a comprendere correttamente ciò che vede sullo schermo.

Pubblico Adulto: indica che il film contiene scene e/o linguaggio inappropriato per un bambino; può contenere infatti scene di particolare intensità emotiva o violenza, riferimenti sessuali più o meno espliciti. Il film contrassegnato da questo bollino non è comunque vietato; sta alla coscienza del genitore, in base all’educazione e alla maturità dei ragazzi, la facoltà di far visionare la pellicola ai minori.

Vietato ai Minori di 14 anni: indica che il film è vietato ai minori di anni 14. I ragazzi non possono accedere alla sala nemmeno se accompagnati dai genitori o comunque da un adulto.
E' richiesta l'esibizione di un documento d’identità per l’acquisto del biglietto e l’accesso in sala.

Vietato ai Minori di 18 anni: indica che il film è vietato ai minori di anni 18. I minorenni non possono accedere alla sala nemmeno se accompagnati dai genitori o comunque da un adulto.
E' richiesta l'esibizione di un documento d’identità per l’acquisto del biglietto e l’accesso in sala.

Come acquistare o prenotare:

Utilizzando i pulsanti posti sotto gli orari accederai alla scheda dello spettacolo specifico (film e versione).
Quando acquisti puoi selezionare tariffa intera oppure, se ne hai diritto, tariffa ridotta. Puoi utilizzare la tariffa ridotta nei seguenti casi:
:: Per i bambini sotto i 12 anni di età (Se minori di 3 anni e tenuti in braccio i bambini non pagano)
:: Per spettatori Over 60
:: Se disponi di convenzioni o fai parte delle forze di Pubblica Sicurezza

– Ricorda il termine di ritiro in caso di prenotazione: 20 minuti prima dell’orario di inizio dello spettacolo.
Se non ritiri in tempo utile la tua prenotazione non solo perdi i tuoi posti, ma perdi anche il prezzo che ti eri riservato al momento della prenotazione stessa!
– Per il ritiro dei biglietti prenotati (o acquistati ma senza stampa da casa) ti basterà comunicare la tua e-mail alla cassa.